foto K514 per sito

CAMERUN

K514 - SPERANZE DI FUTURO PER GIOVANI

padre Giuseppe Parietti

Sviluppo sociale

PROGETTO COMPLETATO

Il contesto geografico in cui si è svolto il Progetto è la regione dell'Estremo Nord, località Mouda (Maroua). Il territorio, che si trova nella zona pre-saheliana, è il più povero del Paese. Qui siamo in savana, la gente abita in villaggi e non ha mezzi sufficienti per affrontare le difficoltà.

La Fondation Bethléem, nata nel 1997, è un'opera sociale privata riconosciuta di utilità pubblica ed è gestita da due enti: il Pime e i Silenziosi Operai della Croce. Ha come obiettivo la promozione umana e opera anche a favore dei giovani svantaggiati attraverso un centro di formazione per l'avviamento professionale.
I giovani possono ora accedere ai diversi laboratori a secondo della propria inclinazione e scelta e avranno così la possibilità di garantirsi un futuro aumentando le proprie competenze e capacità. Potranno restare nel loro villaggio avviando un’attività professionale e diventare così protagonisti attivi dello sviluppo del loro Paese.

Per l'acquisto dei materiali e delle attrezzature necessarie ad allestire i laboratori e i corsi di formazione professionale sono stati raccoolti euro 39.000.

LEGGI LA SCHEDA DEL PROGETTO

 

I PROGETTI sono interventi di sviluppo che la Fondazione Pime Onlus promuove in realtà legate ai missionari del Pime.

L'UFFICIO AIUTO MISSIONI del Centro missionario Pime di Milano ne ha promossi oltre 500 negli ultimi quindici anni

DOVE SIAMO

via Monte Rosa 81, 20149 Milano

 

ORARI:

dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17

 

CONTATTI

Telefono 02/43.822.315
mail: progetti@pimemilano.com

SOSTIENI ORA UN PROGETTO DI SVILUPPO

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more