Venerdì 24 gennaio al Teatro Pime, in occasione della Giornata della Memoria, la storia dell’orchestra femminile di Auschwitz, un ensemble di 47 donne deportate, creato nel 1943 ad Auschwitz-Birkenau per ordine delle SS. Lo spettacolo è un viaggio tra le musiche e i vissuti di questa comunità umana, un cammino nelle tenebre illuminato solo dalla bellezza della musica eseguita, che diventa motivo di speranza, di memoria, di futuro: "sopravvivere e ricordare per far sapere al mondo." 

 

24 Gennaio 2020

scolastica ore 10.30 - serale ore 21.00

LE SIGNORE DELL'ORCHESTRA

con

le Cameriste Ambrosiane
Giulia Silvia Mendola, attrice
Rachel O’Brien, mezzosoprano
Drammaturgia di Andrea Zaniboni

La storia dell’Orchestra femminile di Auschwitz, ensemble di 47 donne deportate, creato nel 1943 ad Auschwitz-Birkenau per ordine delle SS; le deportate avevano il compito di intrattenere gli ufficiali nazisti, accogliere i nuovi prigionieri e accompagnare le detenute al lavoro. Tra loro la direttrice Alma Rosè (1906-1944), violinista austriaca di origine ebraica e Fania Fénélon (1908-1983), cantante di cabaret, sopravvissuta per «ricordare e far sapere al mondo».

PRENOTA I TUOI BIGLIETTI QUI

ACQUISTA BIGLIETTI ON LINE PER LO SPETTACOLO SERALE

ACQUISTA BIGLIETTI ON LINE PER LO SPETTACOLO PER LE SCUOLE

Info e contatti:

Teatro PIME, via Mosè Bianchi 94

Tel. 02.43.822.377/317

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.teatropime.it

 

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more