5x1000bannerNL

foto K665 Jeremie

HAITI

K665 - Nuove casette dopo l'uragano

MAURIZIO BARCARO

Sviluppo sociale

Il progetto si sviluppa nella regione di Jérémie, in una zona montuosa nel Sud di Haiti, duramente colpita dall’uragano Matthew che ha flagellato l’isola nell’ottobre 2016.

L’obiettivo del progetto è costruire dieci piccole case, di circa 40 mq ciascuna, per dare dare ad altrettante famiglie con bambini che frequentano la scuola un’abitazione migliore: in questa zona, infatti, la maggior parte delle persone vive in capanne fatte di paglia con pareti di rami trecciati e terra battuta

Il contributo richiesto alla Fondazione Pime è di 29.350 euro (comprensivo dell'8% per spese di gestione).

 

LEGGI LA SCHEDA DEL PROGETTO

CLICCA QUI PER DONARE ONLINE

ADERISCI AL PROGETTO CON UNA DONAZIONE IN UN'ALTRA MODALITA'

 

SEGUI IL TUO PROGETTO

Il progetto, avviato nel dicembre 2018, ha raccolto - alla data del 06.06.2019 - Euro 13.168 per cui risultano ancora da raccogliere Euro 16.182.

La piccola barca a vela qui sotto, simbolo del Pime, aspetta di essere pronta per solcare l’oceano. Si riempie e si colora a mano a mano che la raccolta fondi si avvicina all’importo richiesto dal progetto. Aiutateci a farle spiegare presto le vele. Grazie!

I PROGETTI sono interventi di sviluppo che la Fondazione Pime Onlus promuove in realtà legate ai missionari del Pime.

L'UFFICIO AIUTO MISSIONI del Centro missionario Pime di Milano ne ha promossi oltre 500 negli ultimi quindici anni

DOVE SIAMO

via Mosé Bianchi 94, 20149 Milano

 

ORARI:

dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17

 

CONTATTI

Telefono 02/43.822.315
mail: progetti@pimemilano.com

SOSTIENI ORA UN PROGETTO DI SVILUPPO

Contattaci

   Via Mosé Bianchi 94 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more