Workshop per cittadini stranieri per imparare l'italiano al museo.

StatuettaMolteteste web

PROPOSTA

Il Museo Popoli e Culture propone dei workshop di lingua italiana per cittadini stranieri.
Il workshop, della durata di 2 ore, è modulabile rispetto al livello degli studenti, in base al Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER). Viene offerto a studenti di livello dall’A1 (principiante) a C1- C2 (avanzato), declinando i contenuti in base al livello del gruppo.
Il museo ribadisce così la sua vocazione educativa, offrendosi come spazio di incontro con il bello e di costruzione di un confronto identitario profondo.
Al Museo Popoli e Culture sono conservati oggetti provenienti da numerosi paesi extraeuropei, che raccontano le storie, i riti e la produzione artistica di culture diverse, con un accento particolare sulle tradizioni religiose e sulla vita quotidiana: per questo motivo, il museo si presta particolarmente a far emergere un patrimonio di ricordi, usanze, tradizioni che appartengono, in vario modo, alla vita di tutti: perché viaggiatori, migranti, studenti, persone curiose, e soprattutto persone tutte diverse.
Il museo offre il workshop, e a sua volta si arricchisce degli sguardi di chi entra, in una logica di scambio e di permeabilità.

METODO

Ogni workshop inizia con una presa di contatto con lo spazio tramite una passeggiata guidata, in cui si svolge anche una breve spiegazione della storia della collezione (da dove vengono questi oggetti? chi li ha raccolti?).
Il percorso è articolato sulle quattro competenze di base (produzione scritta, produzione orale, comprensione scritta, comprensione orale).
Gli “esercizi” proposti in museo favoriscono un approccio immersivo, basato sul confronto con le opere e sull’incontro con le loro storie. Una serie di proposte di apprendimento attivo favorisce in particolare la comunicazione orale, in modo da far circolare storie, racconti, intuizioni all’interno del gruppo, rafforzando anche la conoscenza reciproca.
A ogni studente verrà lasciato un quadernino, che servirà da vademecum durante il workshop e che potrà essere usato anche a casa o in aula, per tornare sugli argomenti trattati e approfondirli.
Il workshop si chiude con la compilazione di un breve questionario.

DOCENTE

Anna Chiara Cimoli. Storica dell’arte e museologa, insegna italiano ai migranti dal 1997. Ha conseguito il diploma DILS-2 rilasciato dall’Università per Stranieri di Perugia per l’insegnamento dell’italiano L2. Nell’ambito della cooperativa ABCittà collabora con il Museo del Novecento e con il Mudec su progetti di inclusione, educazione alla cittadinanza e partecipazione del pubblico.

INFO
Gruppi di max 20 studenti, adolescenti o adulti.

DURATA 2 ore circa.

COSTO 90,00 euro.
Il workshop si svolge su prenotazione

Tel. 02 43 82 21
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more