Dalla Guinea Bissau, ci scrive Oscar Bosisio, responsabile del progetto per la prevenzione della trasmissione del virus Hiv da madre a figlio.

 

GuineaHiv1

«Quindici anni fa, quando abbiamo iniziato come Cielo e Terre a lavorare per diminuire la trasmissione dell’AIDS in Bissau, non solo si moriva senza sapere per cosa, ma non esistevano neppure i farmaci per questo tipo di malattia. Oggi la trasmissione verticale da madre a figlio si mantiene sotto il 3% invece del quasi il 30% di prima. La maggioranza dei pazienti riceve un trattamento che permette loro un livello di vita più umano e dignitoso, oltre che una vita lunga come quella di tutti. E anche le persone affette da AIDS non sono più condannate e lasciate ai margini della società, che significava la morte, ma riescono a condurre una vita normale. La cosa più bella è che la gran parte del lavoro ormai è svolto da persone locali competenti che lottano per creare uno spiraglio di possibilità là dove sembra impossibile. Concludendo, posso solo dire che quanto stiamo facendo mi rende sereno e felice anche se a volte l’urto del dolore non ci risparmia. E anche quando la fatica del ricominciare rattrappisce l’anima, almeno il nostro progetto e tante altre persone e attività continuano a creare speranza».

GuineaHiv2

GuineaHiv3

I PROGETTI sono interventi di sviluppo che la Fondazione Pime Onlus promuove in realtà legate ai missionari del Pime.

L'UFFICIO AIUTO MISSIONI del Centro missionario Pime di Milano ne ha promossi oltre 500 negli ultimi quindici anni

DOVE SIAMO

via Monte Rosa 81, 20149 Milano

 

ORARI:

dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17

 

CONTATTI

Telefono 02/43.822.315
mail: progetti@pimemilano.com

SOSTIENI ORA UN PROGETTO DI SVILUPPO

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more