Bolelli

Il Pontificio Istituto Missioni Estere (PIME) è una comunità di preti e di laici che dedicano la loro vita all'annuncio del Vangelo e alla promozione umana presso altri popoli e culture.

Due sono le sue radici storiche. La prima, e più antica, risale al 1850 e all'intuizione di mons. Angelo Ramazzotti, allora sacerdote milanese, poi vescovo di Pavia, quindi patriarca di Venezia. In quegli anni, infatti, nonostante l'eccezionale fioritura di congregazioni e di iniziative missionarie in varie regioni d'Italia, mancava un istituto esclusivamente missionario non religioso. Perciò, chi voleva partire per le missioni non poteva far altro che entrare in un ordine o congregazione religiosa, oppure cercare un'accordo personale con i vescovi di missione. L'atto di nascita di quello che sarà il «Seminario Lombardo per le Missioni Estere» reca la data del 10 dicembre 1850 e, in calce, la firma di tutti i vescovi lombardi, riuniti a Milano in consiglio provinciale, che in tal modo non solo si assumevano la responsabilità della nuova istituzione, ma ne diventavano i «fondatori».

La seconda radice, molto simile alla prima, risale a un'intuizione del papa Pio IX, lo stesso che aveva approvato la nascita del Seminario Lombardo. Egli, infatti, nel 1871 dà inizio, a Roma, a un altro seminario missionario, di clero secolare: il «Pontificio Seminario dei Santi Apostoli Pietro e Paolo per le Missioni Estere», fondato da mons. Pietro Avanzini, con caratteristiche identiche al seminario milanese. I due seminari proseguono nel loro cammino parallelo per diversi anni fino al 1926 quando, data l'affinità di carisma e di impostazione, si fusero in un unico istituto, dando origine al PIME. Artefice dell'unificazione fu Pio XI e alla guida dell'Istituto nei primi dieci anni di vita fu p. Paolo Manna, una tra le figure più significative nella storia della Chiesa missionaria italiana, proclamato beato da Giovanni Paolo II il 4 novembre 2001.

Fin dall'inizio i membri dell'Istituto sono stati preti e laici che vivono la loro vocazione missionaria ad vitam, ad extra, ad gentes ed insieme.

Una caratteristica, certo non esclusiva, ma gelosamente custodita e sviluppata nell'Istituto, è la sua vocazione alla «prima linea», dove la parola di Dio non è stata ancora annunciata, la Chiesa non è ancora presente e dove sussistono particolari difficoltà. Attualmente l'Istituto opera in Algeria, Bangladesh, Brasile, Cambogia, Camerun, Cina-Hong Kong, Costa D'Avorio, Filippine, Giappone, Guinea Bissau, India, Messico, Myanmar (Birmania), Papua Nuova Guinea, Taiwan, Thailandia, USA.

Da non pochi anni il PIME si aperto alla internazionalità accogliendo nelle sue file giovani delle missioni per vivere lo stesso carisma missionario. La nuova consapevolezza teologica promossa dal Concilio Vaticano II, che riconosce in ogni cristiano, in virtù della fede e della grazia battesimale, un vero testimone del Vangelo, ha stimolato il PIME ha promuovere il sorgere della Comunità Missionarie Laiche (CML) e dal 1990 l'Associazione Laici Pime (ALP) composta da singoli, copie e famiglie che dedicano dai tre ai cinque anni alla missione per la costruzione del Regno di Dio.

 

Il CENTRO MISSIONARIO PIME DI MILANO è dal 1962 un luogo di animazione e attività missionaria promosso dal Pontificio Istituto Missioni Estere.

DOVE

via Mosé Bianchi 94, 20149 Milano

CONTATTI

Telefono 02/43.82.21; mail: centropime@pimemilano.com

QUANTI SOLDI RICEVE LA FONDAZIONE PIME ONLUS
COL 5 X 1000 E COME LI USA?

 

NELL'APRILE 2017 L'AGENZIA DELLE ENTRATE HA RESO NOTO I DATI SULLE SCELTE EFFETTUATE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2015. SONO STATE 13.711 LE FIRME PER LA FONDAZIONE PIME ONLUS IN FORZA DELLE QUALI RICEVEREMO DALLO STATO ITALIANO 537.789,58 EURO. UNA VOLTA ARRIVATI QUESTI SOLDI SARANNO ASSEGNATI A NUOVI PROGETTI.

GUARDA QUI IL NUMERO DI FIRME E GLI IMPORTI INDICATI DALL'AGENZIA DELLE ENTRATE E I PROGETTI FINANZIATI CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2014

GUARDA QUI IL NUMERO DI FIRME E GLI IMPORTI INDICATI DALL'AGENZIA DELLE ENTRATE E I PROGETTI FINANZIATI CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2013

GUARDA QUI IL NUMERO DI FIRME E GLI IMPORTI INDICATI DALL'AGENZIA DELLE ENTRATE E I PROGETTI FINANZIATI CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2012

(Passano più di due anni tra la tua firma e il versamento dei fondi che la Fondazione assegna ai progetti)

 

 5X1000 17 Banner 860x400

VUOI SOSTENERCI CON IL PASSAPAROLA?

SCARICA LA NOSTRA LOCANDINA E DIFFONDILA TRA I TUOI AMICI

 

Contattaci

   Via Mosé Bianchi 94 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/46.95.193

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina