MARTELLO, ROSARIO E PIPA

Mostra su fratel Felice Tantardini

 e i missionari laici del Pime

martelloerosario

 

«Martello, Rosario e pipa». Si intitola così la mostra su fratel Felice Tantardini e i missionari laici «ad vitam» del Pime che – realizzata da Gerolamo Fazzini (testi) e Mariangela Tentori (grafica) - l’istituto propone per l’ottobre missionario a gruppi missionari e parrocchie.

Martello, rosario e pipa sono stati gli inseparabili compagni di fratel Felice Tantardini, missionario laico del Pime, originario di Introbio, vissuto per 69 anni in Birmania, e là morto nel 1991, all’età di 93 anni, dopo un’esistenza intensa tutta spesa a servizio della missione in umiltà e ferialità.

A distanza di anni, la sua figura e il suo esempio (di cui è vivissima la memoria in Myanmar) non sono invecchiati, anzi. Proprio fratel Felice, il «fabbro di Dio», di cui è aperto il processo di beatificazione, è stato scelto dal Pime come icona della figura del missionario laico «ad vitam», al quale l’istituto dedica un anno di preghiera, riflessione e animazione vocazionale.

L’8 ottobre prossimo, infatti, è proprio dal paese natale del «santo col martello» - nel cuore della Valsassina - che prenderà il via, con una solenne celebrazione eucaristica celebrata dal Superiore generale del Pime, padre Ferruccio Brambillasca, l’anno dedicato ai missionari laici, con la speranza che esso possa suscitare altre vocazioni missionarie laicali a vita, sulle orme di santità lasciate da fratel Felice.

Articolata in 15 pannelli autoportanti (roll up) di m. 1 x 2, la mostra propone un itinerario fotografico che ripercorre la vicenda e il messaggio di fratel Tantardini, corredato da testimonianze di confratelli dell’epoca e di frasi del missionario valsassinese. I pannelli finali sono dedicati specificamente alla figura dei missionari laici «ad vitam» di oggi, dei quali vengono presentati i tratti peculiari del medesimo carisma (espresso nei quattro pilastri, ossia “ad gentes”, “ad extra”, “ad vitam”, insieme) che anima i padri dell’istituto.

Per informazioni sulla mostra e le modalità del noleggio contattare:

Elena Terragni segreteria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 02.43822317

 

Contattaci

   Via Mosé Bianchi 94 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina