Congressino

  • «CHIESA DALLE GENTI»: IL CONGRESSINO 2018

     banner congressino 2018

     

    Il Congressino è festa per i missionari partenti, è gioia per i giovani appena rientrati dalle esperienze in missione, è occasione di ritrovo e di svago per le famiglie. Ma è anche momento di riflessione sui temi della missione e dell'intercultura, oltre che il fischio d'inizio che dà il via a un nuovo anno del Centro Pime di Milano.

    Il Congressino è una tradizione a cui siamo molto affezionati. Per la sua 87esima edizione abbiamo voluto unirci alla riflessione in corso nella Chiesa ambrosiana sui popoli che la compongono. Il tema al centro dell'attenzione sarà infatti quello del Sinodo minore "Chiesa dalle genti": cercheremo di volgere lo sguardo a quelle comunità che hanno portato nella Diocesi di Milano le loro culture, le loro tradizioni e il loro modo di vivere il Cristianesimo. Traghettando un po' delle terre di missione proprio nei luoghi da cui i missionari sono partiti.

    Questa edizione del Congressino vedrà anche la presenza al Centro Pime dell'ultima tappa di Tuttaunatrafesta On the Road, la fiera del vivere solidale che negli ultimi mesi ha toccato diversi comuni della Lombardia, portando nelle piazze le testimonianze di missione e facendo incontrare i missionari del Pime a migliaia di persone. Perciò il programma del Congressino si estenderà su due giorni, il 15 e il 16 di settembre, con concerti, incontri e animazione.

    Dalle 15 di sabato fino alle 19 di domenica, gli stand del commercio equo e i laboratori per bambini saranno sempre aperti per accogliere le famiglie. Due grandi eventi culturali sono previsti nella prima giornata del Congressino: l'incontro con mons. Paul Hinder, Vicario apostolico dell'Arabia meridionale, che parlerà anche della guerra nello Yemen, un conflitto dimenticato dai media che resta però una ferita aperta del Medio Oriente; proprio per chiedere che tacciano le armi nello Yemen e negli altri Paesi in conflitto, un concerto di cori per la pace sarà il primo evento a tenersi nell'auditorium del Centro, che in quest'occasione verrà intitolato a padre Piero Gheddo, il grande missionario-giornalista del Pime scomparso nel dicembre scorso. Un luogo di cultura per un uomo che ha dedicato la sua vita alla diffusione della cultura missionaria.

    Domenica mattina l'Auditorium Gheddo si riempirà di nuovo per la Celebrazione eucaristica presieduta da mons. LUCA BRESSAN, Vicario episcopale per la cultura, la carità, la missione e l’azione sociale. Durante la Messa, come ogni anno, ai missionari in partenza per le missioni verranno consegnati i crocifissi. Questi i nomi dei partenti di quest'anno e le loro destinazioni:


    MISSIONARI DEL PIME

    padre Constant Koffi Koaudio - Algeria

    padre José Estevao Magro - Myanmar

    padre Luca Vinati - Guinea Bissau

    padre Luis Alberto Perez De La Cruz - Ciad

    padre Rupak Yashwant Lokhande - Costa D'Avorio

    padre Subba Rao Giddi - Brasile 


    MISSIONARIE DELL'IMMACOLATA

    suor Teresa Anita Gomes - Nord Africa

    suor Sweety Rozario - Camerun

    suor Sagaya Mary Juvanes - Camerun


    ASSOCIAZIONE LAICI PIME

    Andrea Guerra e Chiara Falco con la piccola Matilde - Brasile

     

    Durante la celebrazione eucaristica vi sarà anche la promessa definitiva di aggregazione al Pime da parte di sei seminaristi del Seminario teologico internazionale di Monza. Questi i loro nomi:

     

    Alessandro Canali (Italia)

    Alessandro Maraschi (Italia)

    Joseph Kiran Polisetty (India)

    Pavan Kumar Marneni (India)

    Ranjith Kumar Penta Reddy (India)

    Peter Saw (Myanmar)

     

     

    Dopo la Celebrazione e il pranzo comincerà la festa nella "piazza missionaria", con animazione, balli e musica a cura dei giovani dell'animazione missionaria del Pime.

     

    LEGGI QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DELLE DUE GIORNATE DI TUTTAUNALTRAFESTA 2018

  • «Famiglia cuore della missione» al Congressino di Ducenta

    FAMIGLIA E MISSIONE
    AL CONGRESSINO DI DUCENTA

  • Assegnazione gratuita Amici Pime 2016

    AMICI PIME 2016:
    I NUMERI VINCITORI

  • Cambogia, Alp e Giovani e Missione al Congressino 2015

    congressino2015

    Domenica 20 settembre 2015 si rinnova al Centro missionario Pime di Milano l'appuntamento con il Congressino missionario, la giornata di inizio anno che vede al centro la consegna del crocifisso ai missionari partenti. «Camminava con loro» (Lc 24,15) è il tema scelto per questa ottantaquattresima edizione, durante la quale verranno ricordati tre venticinquesimi che cadono quest'anno: quello della presenza del Pime in Cambogia, quello dell'Associazione Laici Pime, e quello del cammino di Giovani e Missione.

    Saranno sei quest'anno i missionari partenti che riceveranno il crocifisso:

    per i Missionari del Pime

    padre Dominic Hashda, destinato in Papua Nuova Guinea

    padre Anand Talluri, destinato in Algeria

    per le Missionarie dell'Immacolata - Pime

    suor Chiara Colombo, destinata in Papua Nuova Guinea

    suor Silvia Leoni, destinata in Bangladesh

    suor Sunitha Pamula, destina in Brasile Sud

    per l'Associazione Laici Pime

    Roberto Longoni, destinato in Bangladesh

    Ecco qui sotto il programma dettagliato della giornata (scarica quila locandina):

    Ore 10
    Accoglienza

    Ore 10,30
    Celebrazione eucaristica presieduta da padre Toni Vendramin e padre Franco Legnani - tra i primi missionari del Pime partiti per la Cambogia - con promessa definitiva dei seminaristiconsegna del crocifisso ai missionari partenti

    Ore 12
    Incontro sui 25 anni dell'Associazione Laici Pime e presentazione dei libri «ALPosto giusto» (sulla storia e le esperienze dell'Alp) e «Missione Cambogia» (sui 25 anni del Pime in Cambogia)

    Ore 13

    Pranzo

    Ore 14,30
    Incontro con i missionari partenti e festa per i 25 anni del cammino di Giovani e Missione (con presentazione del libro «Destinazione mondo» che raccoglie le testimonianze di chi ha compiuto questo cammino)

     

  • I volti del Congressino 2016

    Cong2016B9

     

    «Para Novos Orizontes» diceva il titolo dell'85° Congressino missionario, celebrato al Centro missionario Pime di Milano domenica 18 settembre. Nuovi orizzonti per chi e verso dove?

    Nuovi orizzonti innanzi tutto per i sette missionari che - durante il rito presieduto da mons. Mario Pasqualotto, missionario del Pime e vescovo ausiliare emerito di Manaus - hanno ricevuto il crocifisso in vista della loro prima partenza.
    Si tratta dei missionari del Pime padre DANIELE CRISCIONE, destinato negli Stati Uniti, padre GUDIPUDI KANTHA RAO, destinato a Hong Kong, padre MOGANATI KAVALA RAJU, destinato in Thailandia, padre PULIDINDI SUNDEEP KUMAR, destinato nella Filippine e padre GUY BRICE TAMBO, destinato in Bangladesh; di suor VIVIAN WAI MAN BOK, della Missionarie dell'Immacolata destinata in Brasile e di
    FRANCESCA BELLOTTA, dell'Associazione Laici Pime, destinata in Camerun.

     

    Cong2016B4

    Cong2016B6

    Congressino2016bis

     

    Nuovi orizzonti anche per i sette seminaristi del Pime che al Congressino hanno compiuto la loro promessa definitiva di aggregazione all'istituto: si tratta di ANTONY AMAL CHINNAPAN (India), SAI PRASHANT KUMARA MANYAM (India), PAPAIAH MARNENI (India), BALA JOJI THIPPABATHINI (India), REGAN JOHN GOMES (Bangladesh), ACE MARBELLA VALDEZ (Filippine) e JOHN WONGARSA PHONGPHAN (Thailandia), in quest'immagine insieme al rettore del seminario padre Francesco Rapacioli e a padre Claudio Corti, segretario generale del Pime, che ha accolto la loro promessa a nome della Direzione generale Pime.

    Nuovi orizzonti poi certamente per il Brasile dove quest'anno il Pime celebra i 70 anni di presenza guardando a nuove sfide. Era il Paese scelto come centro di questo Congressino. E che come ha ricordato mons. Pasqualotto nell'omelia ripercorrendo i suoi ormai quasi cinquant'anni di missione in questo Paese, il Brasile può essere ancora oggi la testimonianza di uno stile missionario vissuto nel segno della fraternità e della comunione con i laici.

     

    Cong2016B8

    Cong2016B3

     

    Ma a nuovi orizzonti, infine, come sempre è chiamato anche il Centro missionario Pime di Milano, che ha vissuto questa sua giornata di inzio anno rinnovandola all'insegna della «piazza missionaria» animata dall'Ufficio Educazione alla Mondialità nel piazzale della Casa Madre. Punto di partenza per i cammini giovani dell'Animazione Pime, per le Famiglie missionarie e per le attività dell'Associazione culturale La Mangrovia durante questo nuovo anno.
     

    Congressino2016

    Cong2016B10

     

  • IL 14 E 15/9 APRE IL NUOVO CENTRO: IL PROGRAMMA

    congressino pime 2019 slider

     

    Ogni Congressino per il Pime è speciale, ma quello del 2019 - in programma a Milano il 14 e 15 settembre - è un po' più speciale degli altri.

    Primo: perchè il Centro Pime di Milano si rinnova completamente, aprendo al pubblico una sede pensata per aprire sempre di più le sua porte alla città con la valorizzazione dei locali della Casa Madre dell'istituto con ingresso da via Monte Rosa 81.

    Secondo: perché la Direzione generale del Pime si trasferisce da Roma a Milano.

    Due fatti importanti non solo per il Pime: per questo il 15 settembre avremo con noi l'arcivescovo di Milano, Sua Eccellenza mons. Mario Delpini, a presiedere la Messa che inaugurerà ufficialmente l'attività del nuovo Centro Pime e che, per l'arcidiocesi di Milano, sarà anche l'apertura del Mese missionario straordinario indetto da Papa Francesco per l'autunno 2019.

    Terzo: l'appuntamento del 14 e 15 settembre sarà anche l'ultima tappa dell'edizione di quest'anno di Tuttaunaltrafesta on the Road che ha portato nelle piazze della Lombardia la campagna "Il grido dell'Amazzonia", il trampolino di lancio per riflettere, a ottobre, sul Sinodo dei vescovi voluto dal Papa su questa ragione importante del mondo. Dove da più di settant'anni operano anche i missionari del Pime.

    Se questo poi non bastasse c'è l'ordinario di ogni Congressino, che è straordinario ogni volta: la consegna dei crocifissi e il saluto ai missionari partenti, il ritrovo di tutti i giovani dei nostri cammini, gli stand del commercio equosolidale, le golosità da mangiare, le attività per i bambini e le famiglie, i concerti e gli incontri culturali... Insomma: due giornate da non perdere al nuovo Centro Pime di Milano.

     

    PROGRAMMA:

    SABATO 14 SETTEMBRE

    9.00-13,00 CONVEGNO AMAZZONIA

    Al Teatro Pime il convegno“Il grido dell’Amazzonia. Ricchezza, drammi e sfide di una regione in crisi” in preparazione al Sinodo dei vescovi in programma a Roma dal 6 al 28 ottobre.

    convegnoamazzonia

    DALLE 10.00 ALLE 19.00

    - STAND TUTTAUNALTRAFESTA

    Ritornano gli stand colorati e solidali delle associazoni, dei gruppi missionari e delle realtà del Terzo Settore che si presentano al Pime con la loro storia di solidarietà. Sarà possibile anche conoscere i progetti Pime nel mondo, il Sostegno a Distanza e tutte le iniziative del nuovo Centro Pime per il prossimo anno.

    stand

    - MOSTRA “IL GRIDO DELL’AMAZZONIA”

    La  mostra «Il grido dell'Amazzonia» è allestita nella sala delle esposizioni temporanee del nuovo Museo Popoli E Culture (la mostra - che propone anche un viaggio nelle culture indigene attraverso alcuni oggetti della collezione di Raffaele Zoni - rimarrà visitabile fino alla fine di ottobre)

    mostramazzonia

    - LABORATORI PER BAMBINI

    A grande richiesta ritorna laFalegnameria dell’Allegria di Gino Chabod dove i bambini potranno costruire straordinari oggetti in legno, iltiro con l’arco con Giorgio Maccis di Tasarchery, illaboratorio di pittura “un colibrì per l’Amazzonia” curato dall’Ufficio Educazione Mondialità, truccabimbi e tanto altro ancora.

    laboratori

    - STREET FOOD E CAFFETTERIA PIME

    Grazie alla presenza delTruck Food di Primo Sapore e ai miticibomboloni della Carla potremo anche mangiare, pasteggiare, sorseggiare nello splendido giardino alberato del Centro Pime. Inoltre, novità assoluta, verrà inaugurata anche la nuovacaffetteria Pime, un luogo giovane e dinamico che unirà ai piaceri della tavola e del bancone anche uno sguardo sul mondo e sulla missione.

    streetfood

    -VISITA AL NUOVO NEGOZIO E MUSEO PIME

    Per tutto il giorno sarà possibile visitare i nuovi spazi del Centro Pime ed in particolare il rinnovato allestimento delMuseo Popoli e Culture, sempre più interattivo e multimediale, e ilnuovo Negozio Pime, completamente ripensato negli interni e nella scelta dei prodotti. Il Museo realizzerà nella giornata di sabato anche due visite guidate al pomeriggio.

     museo

    16.00 DRUM CIRCLE PER BAMBINI E FAMIGLIE

    Imperdibile momento aggregativo il drum circle saprà coinvolgere grandi e piccini in un cerchio percussivo guidato con maestria da animatori e musici con l’intento di far sentire forte e chiaro il nostro “grido per l’Amazzonia”.

    drumcircle

    16.30 – 19.00 CONCERTO DI CLUSTER 

    LaScuola di Musica Cluster porterà tutta la sua energia con centinaia di allievi sul grande palco dell’inaugurazione per un concerto no-stop che saprà emozionare e soddisfare anche i palati musicali più raffinati tracori gospel, big band, marching band e tante altre formazioni musicali.

    clustercoro

    17.00 IL SOSTEGNO A DISTANZA FA 50 ANNI 

    Unincontro conviviale per i genitori e tutti gli interessaticon i missionari del Pime in occasione dei 50 anni del Sostegno a distanza.

    sostegnodistanza

    17.00 VIAGGIO IN AMAZZONIA

    Presentazione del libro Viaggio in Amazzonia curato da Alberto Caspani per l'Editrice Luni sulle esplorazioni del brianzolo Gaetano Osculati che nell'Ottocento fecero conoscere l'Amazzonia in Italia. Seguirà visita guidata al Museo Popoli e Culture e happy hour

    viaggioamazzonia

    19.00 CHIUSURA DELLA MANIFESTAZIONE

    DOMENICA 15 SETTEMBRE

    9.30 ACCOGLIENZA E APERTURA FIERA

    10.00 SALUTO DELLE AUTORITA’

    10.30 MESSA 

    La messa, presieduta da S. E. mons. Mario Delpini, arcivescovo di Milano e consegna del crocifisso ai missionari partenti. Durante la messa,per i bambini sarà attivo un laboratorio dedicato curato dagli educatori Pime dalle ore 10.00 alle ore 12.00 presso la sala Giradi.

    Riceveranno il crocifisso:

    padre Alessandro Maraschi, destinato al Messico

    padre Alessandro Motti, destinato alla Cambogia

    padre Romuald Ayangma Babilama, destinato all'Algeria

    suor Anna Marini, destinata alla Guinea Bissau

    suor Elsie Isikeli, destinata al Bangladesh

    suor Sujatha Kayhula, destinata al Bangladesh

    suor Jojamma Theppala, destinata al Nord Africa

    suor Hilda Rani M. Joseph, destinata a Hong Kong

    suor Arul Mary Ubagaram, destinata a Hong Kong

    delpini

    12.00 INAUGURAZIONE 

    Benedizione dei locali e inaugurazione ufficiale del nuovo Centro Pime

    12.30 PRANZO

    Grazie all’infaticabile lavoro dei nostri volontari potremo offrirvi un pranzo con i fiocchi il cui ricavato andrà a sostenere il lavoro dei nostri missionari.

    14.00 – 16.00  ANIMAZIONE GIOVANI

    Presentazione cammini Pime giovanicon testimonianze,racconti e piccole improvvisazioni teatrali grazie anche alla presenza della Compagnia della Mangrovia.

    giovani

    16.30  TESTIMONIANZA AMAZZONIA

    S. E. mons. Giuliano Frigeni, missionario del Pime e vescovo di Parintins,ci racconterà la sua esperienza in Amazzonia.

    frigeni

    17.00  CONCERTO DEI LUF

    Gran finale con la musica deI Luf  con un concerto che saprà farci cantare e ballare tutti insieme. Capitanati daDario Canossi  ascolteremo canzoni con piccole perle in dialetto, amore per la cultura, tradizione popolare e impegno sociale, tutti elementi che da sempre caratterizzano questa celebre folk-band italiana.

    iluf

    DALLE 10.00 ALLE 19.00

    - STAND TUTTAUNALTRAFESTA

    Ritornano gli stand colorati e solidali delle associazoni, dei gruppi missionari e delle realtà del Terzo Settore che si presentano al Pime con la loro storia di solidarietà. Sarà possibile anche conoscere i progetti Pime nel mondo, il Sostegno a Distanza e tutte le iniziative del nuovo Centro Pime per il prossimo anno.

    - MOSTRA “IL GRIDO DELL’AMAZZONIA”

    La  mostra «Il grido dell'Amazzonia» è allestita nella sala delle esposizioni temporanee del nuovo Museo Popoli E Culture (la mostra - che propone anche un viaggio nelle culture indigene attraverso alcuni oggetti della collezione di Raffaele Zoni - rimarrà visitabile fino alla fine di ottobre)

    - LABORATORI PER BAMBINI

    A grande richiesta ritorna laFalegnameria dell’Allegria di Gino Chabod dove i bambini potranno costruire straordinari oggetti in legno, iltiro con l’arco con Giorgio Maccis di Tasarchery, illaboratorio di pittura “un colibrì per l’Amazzonia” curato dall’Ufficio Educazione Mondialità, truccabimbi e tanto altro ancora.

    - STREET FOOD E CAFFETTERIA PIME

    Grazie alla presenza delTruck Food di Primo Sapore e ai miticibomboloni della Carla potremo anche mangiare, pasteggiare, sorseggiare nello splendido giardino alberato del Centro Pime. Inoltre, novità assoluta, verrà inaugurata anche la nuovacaffetteria Pime, un luogo giovane e dinamico che unirà ai piaceri della tavola e del bancone anche uno sguardo sul mondo e sulla missione.

    -VISITA AL NUOVO NEGOZIO E MUSEO PIME

    Per tutto il giorno sarà possibile visitare i nuovi spazi del Centro Pime ed in particolare il rinnovato allestimento delMuseo Popoli e Culture, sempre più interattivo e multimediale, e ilnuovo Negozio Pime, completamente ripensato negli interni e nella scelta dei prodotti. Il Museo realizzerà nella giornata di domenica una visita guidata alla mattina e due nel pomeriggio.

     

  • IL 14 E 15/9 APRE IL NUOVO CENTRO: IL PROGRAMMA

    congressino pime 2019 slider

     

    Ogni Congressino per il Pime è speciale, ma quello del 2019 - in programma a Milano il 14 e 15 settembre - è un po' più speciale degli altri.

    Primo: perchè il Centro Pime di Milano si rinnova completamente, aprendo al pubblico una sede pensata per aprire sempre di più le sua porte alla città con la valorizzazione dei locali della Casa Madre dell'istituto con ingresso da via Monte Rosa 81.

    Secondo: perché la Direzione generale del Pime si trasferisce da Roma a Milano.

    Due fatti importanti non solo per il Pime: per questo il 15 settembre avremo con noi l'arcivescovo di Milano, Sua Eccellenza mons. Mario Delpini, a presiedere la Messa che inaugurerà ufficialmente l'attività del nuovo Centro Pime e che, per l'arcidiocesi di Milano, sarà anche l'apertura del Mese missionario straordinario indetto da Papa Francesco per l'autunno 2019.

    Terzo: l'appuntamento del 14 e 15 settembre sarà anche l'ultima tappa dell'edizione di quest'anno di Tuttaunaltrafesta on the Road che ha portato nelle piazze della Lombardia la campagna "Il grido dell'Amazzonia", il trampolino di lancio per riflettere, a ottobre, sul Sinodo dei vescovi voluto dal Papa su questa ragione importante del mondo. Dove da più di settant'anni operano anche i missionari del Pime.

    Se questo poi non bastasse c'è l'ordinario di ogni Congressino, che è straordinario ogni volta: la consegna dei crocifissi e il saluto ai missionari partenti, il ritrovo di tutti i giovani dei nostri cammini, gli stand del commercio equosolidale, le golosità da mangiare, le attività per i bambini e le famiglie, i concerti e gli incontri culturali... Insomma: due giornate da non perdere al nuovo Centro Pime di Milano.

     

    PROGRAMMA:

    SABATO 14 SETTEMBRE

    9.00-13,00 CONVEGNO AMAZZONIA

    Al Teatro Pime il convegno“Il grido dell’Amazzonia. Ricchezza, drammi e sfide di una regione in crisi” in preparazione al Sinodo dei vescovi in programma a Roma dal 6 al 28 ottobre.

    convegnoamazzonia

    DALLE 10.00 ALLE 19.00

    - STAND TUTTAUNALTRAFESTA

    Ritornano gli stand colorati e solidali delle associazoni, dei gruppi missionari e delle realtà del Terzo Settore che si presentano al Pime con la loro storia di solidarietà. Sarà possibile anche conoscere i progetti Pime nel mondo, il Sostegno a Distanza e tutte le iniziative del nuovo Centro Pime per il prossimo anno.

     stand

    - MOSTRA “IL GRIDO DELL’AMAZZONIA”

    La  mostra «Il grido dell'Amazzonia» è allestita nella sala delle esposizioni temporanee del nuovo Museo Popoli E Culture (la mostra - che propone anche un viaggio nelle culture indigene attraverso alcuni oggetti della collezione di Raffaele Zoni - rimarrà visitabile fino alla fine di ottobre)

     mostramazzonia

    - LABORATORI PER BAMBINI

    A grande richiesta ritorna laFalegnameria dell’Allegria di Gino Chabod dove i bambini potranno costruire straordinari oggetti in legno, iltiro con l’arco con Giorgio Maccis di Tasarchery, illaboratorio di pittura “un colibrì per l’Amazzonia” curato dall’Ufficio Educazione Mondialità, truccabimbi e tanto altro ancora.

     laboratori

    - STREET FOOD E CAFFETTERIA PIME

    Grazie alla presenza delTruck Food di Primo Sapore e ai miticibomboloni della Carla potremo anche mangiare, pasteggiare, sorseggiare nello splendido giardino alberato del Centro Pime. Inoltre, novità assoluta, verrà inaugurata anche la nuovacaffetteria Pime, un luogo giovane e dinamico che unirà ai piaceri della tavola e del bancone anche uno sguardo sul mondo e sulla missione.

    streetfood

    -VISITA AL NUOVO NEGOZIO E MUSEO PIME

    Per tutto il giorno sarà possibile visitare i nuovi spazi del Centro Pime ed in particolare il rinnovato allestimento delMuseo Popoli e Culture, sempre più interattivo e multimediale, e ilnuovo Negozio Pime, completamente ripensato negli interni e nella scelta dei prodotti. Il Museo realizzerà nella giornata di sabato anche due visite guidate al pomeriggio.

     museo

    16.00 DRUM CIRCLE PER BAMBINI E FAMIGLIE

    Imperdibile momento aggregativo il drum circle saprà coinvolgere grandi e piccini in un cerchio percussivo guidato con maestria da animatori e musici con l’intento di far sentire forte e chiaro il nostro “grido per l’Amazzonia”.

     drumcircle

    16.30 – 19.00 CONCERTO DI CLUSTER 

    LaScuola di Musica Cluster porterà tutta la sua energia con centinaia di allievi sul grande palco dell’inaugurazione per un concerto no-stop che saprà emozionare e soddisfare anche i palati musicali più raffinati tracori gospel, big band, marching band e tante altre formazioni musicali.

     clustercoro

    17.00 IL SOSTEGNO A DISTANZA FA 50 ANNI 

    Unincontro conviviale per i genitori e tutti gli interessaticon i missionari del Pime in occasione dei 50 anni del Sostegno a distanza.

     sostegnodistanza

    17.00 VIAGGIO IN AMAZZONIA

    Presentazione del libro Viaggio in Amazzonia curato da Alberto Caspani per l'Editrice Luni sulle esplorazioni del brianzolo Gaetano Osculati che nell'Ottocento fecero conoscere l'Amazzonia in Italia. Seguirà visita guidata al Museo Popoli e Culture e happy hour

    viaggioamazzonia

    19.00 CHIUSURA DELLA MANIFESTAZIONE

     

    DOMENICA 15 SETTEMBRE

    9.30 ACCOGLIENZA E APERTURA FIERA

    10.00 SALUTO DELLE AUTORITA’

    10.30 MESSA 

    La messa, presieduta da S. E. mons. Mario Delpini, arcivescovo di Milano e consegna del crocifisso ai missionari partenti. Durante la messa,per i bambini sarà attivo un laboratorio dedicato curato dagli educatori Pime dalle ore 10.00 alle ore 12.00 presso la sala Giradi.

    Riceveranno il crocifisso:

    padre Alessandro Maraschi, destinato al Messico

    padre Alessandro Motti, destinato alla Cambogia

    padre Romuald Ayangma Babilama, destinato all'Algeria

    suor Anna Marini, destinata alla Guinea Bissau

    suor Elsie Isikeli, destinata al Bangladesh

    suor Sujatha Kayhula, destinata al Bangladesh

    suor Jojamma Theppala, destinata al Nord Africa

    suor Hilda Rani M. Joseph, destinata a Hong Kong

    suor Arul Mary Ubagaram, destinata a Hong Kong

     delpini

    12.00 INAUGURAZIONE 

    Benedizione dei locali e inaugurazione ufficiale del nuovo Centro Pime

    12.30 PRANZO

    Grazie all’infaticabile lavoro dei nostri volontari potremo offrirvi un pranzo con i fiocchi il cui ricavato andrà a sostenere il lavoro dei nostri missionari.

     

    14.00 – 16.00  ANIMAZIONE GIOVANI

    Presentazione cammini Pime giovanicon testimonianze,racconti e piccole improvvisazioni teatrali grazie anche alla presenza della Compagnia della Mangrovia.

     giovani

    16.30  TESTIMONIANZA AMAZZONIA

    S.E. mons. Giuliano Frigeni, missionario del Pime e vescovo di Parintins,ci racconterà la sua esperienza in Amazzonia.

    frigeni

    17.00  CONCERTO DEI LUF

    Gran finale con la musica deI Luf  con un concerto che saprà farci cantare e ballare tutti insieme. Capitanati daDario Canossi  ascolteremo canzoni con piccole perle in dialetto, amore per la cultura, tradizione popolare e impegno sociale, tutti elementi che da sempre caratterizzano questa celebre folk-band italiana.

     iluf

    DALLE 10.00 ALLE 19.00

    - STAND TUTTAUNALTRAFESTA

    Ritornano gli stand colorati e solidali delle associazoni, dei gruppi missionari e delle realtà del Terzo Settore che si presentano al Pime con la loro storia di solidarietà. Sarà possibile anche conoscere i progetti Pime nel mondo, il Sostegno a Distanza e tutte le iniziative del nuovo Centro Pime per il prossimo anno.

    - MOSTRA “IL GRIDO DELL’AMAZZONIA”

    La  mostra «Il grido dell'Amazzonia» è allestita nella sala delle esposizioni temporanee del nuovo Museo Popoli E Culture (la mostra - che propone anche un viaggio nelle culture indigene attraverso alcuni oggetti della collezione di Raffaele Zoni - rimarrà visitabile fino alla fine di ottobre)

    - LABORATORI PER BAMBINI

    A grande richiesta ritorna laFalegnameria dell’Allegria di Gino Chabod dove i bambini potranno costruire straordinari oggetti in legno, iltiro con l’arco con Giorgio Maccis di Tasarchery, illaboratorio di pittura “un colibrì per l’Amazzonia” curato dall’Ufficio Educazione Mondialità, truccabimbi e tanto altro ancora.

    - STREET FOOD E CAFFETTERIA PIME

    Grazie alla presenza delTruck Food di Primo Sapore e ai miticibomboloni della Carla potremo anche mangiare, pasteggiare, sorseggiare nello splendido giardino alberato del Centro Pime. Inoltre, novità assoluta, verrà inaugurata anche la nuovacaffetteria Pime, un luogo giovane e dinamico che unirà ai piaceri della tavola e del bancone anche uno sguardo sul mondo e sulla missione.

    -VISITA AL NUOVO NEGOZIO E MUSEO PIME

    Per tutto il giorno sarà possibile visitare i nuovi spazi del Centro Pime ed in particolare il rinnovato allestimento delMuseo Popoli e Culture, sempre più interattivo e multimediale, e ilnuovo Negozio Pime, completamente ripensato negli interni e nella scelta dei prodotti. Il Museo realizzerà nella giornata di domenica una visita guidata alla mattina e due nel pomeriggio.

     

     

     

     

  • Il 18 settembre l'85° Congressino missionario

    congressino

     

    L'anno di attività del Pime di Milano riparte domenica 18 settembre con il Congressino Missionario, momento di festa che vede al centro la consegna del crocifisso ai missionari partenti. In questa 85esima edizione, dal titolo “Para novos horizontes”, si è voluto fare del Brasile e della sua storia missionaria il fulcro dell’evento poiché in questi mesi l’Istituto ha compiuto un grande rinnovamento in questo Paese.

    Arrivato nel 1946, il Pime ha accompagnato questa nazione attraverso settant’anni di trasformazioni e cambiamenti. A distanza di così tanto tempo, i missionari del Brasile, lo scorso 25 gennaio, in occasione dell’Assemblea Pan-Brasiliana, si sono interrogati su come continuare il proprio lavoro di evangelizzazione. L’Istituto ha dato una prima risposta proclamando l’unificazione regionale: da tre regioni si è passati a una sola che ha il compito di coordinare le attività missionarie di tutto il Paese. La decisione, accolta con entusiasmo, è manifesto della volontà di rinnovamento del Pime, non solo in Brasile. A testimonianza di questa novità, la Santa Messa alle ore 10,30 verrà presieduta da uno dei missionari presenti alla Pan-Brasiliana, mons. Mario Pasqualotto, vescovo ausiliare emerito di Manaus, che dal 1967 vive e conosce la realtà brasiliana nel profondo. 

    Come consuetudine, il momento dell’Eucarestia sarà dedicato anche alla consegna dei crocifissi ai missionari partenti. Tra questi sono presenti padre Daniele Criscione che dopo quattro anni di animazione missionaria a Milano è stato destinato negli Stati Uniti, Francesca Bellotta dell’Associazione laici del Pime (Alp) diretta in Camerun e suor Vivian Wai Man Bok delle Missionarie dell’Immacolata proveniente da Hong Kong e inviata in Brasile.

    Novità di quest'anno: durante la prima parte della Messa verrà proposto per i bambini dai 3 ai 7 anni un laboratorio missionario sul Vangelo del giorno, per promuovere la loro partecipazione in una forma diversa alla liturgia.

    Durante il pomeriggio, il cortile di Casa Madre si trasformerà in una piazza missionaria dove sarà possibile incontrare tutte le realtà in cui il Pime di Milano si declina. I cammini dell’animazione missionaria per i giovani, la campagna Run4Dignity che raccoglie scarpe per la missione, l’Associazione culturale La Mangrovia che sostiene il Pime attraverso lo spettacolo, ma anche l’Ufficio educazione alla Mondialità, l’Ufficio progetti e la redazione di Mondo e Missione scenderanno “in piazza” per mostrare i tanti volti che il Centro missionario di Milano racchiude in sé. Il pomeriggio sarà perciò scandito dalla presentazione di queste realtà attraverso video, testimonianze missionarie, interviste, danze e musica dal mondo. 

    QUESTO NEL DETTAGLIO IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

    ORE 10: accoglienza

    ORE 10,30: celebrazione eucaristica presieduta da mons. Mario Pasqualotto, vescovo ausiliare emerito di Manaus con promessa definitiva e consegna del crocifisso ai missionari partenti. Per i bambini (3-7 anni) laboratorio sul Vangelo del giorno

    ORE 12: apertura "Piazza missionaria"

    ORE 12,30: pranzo

    ORE 14: festa in Piazza missionaria con animazione, presentazione dei cammini GIOVANI PIME, testimonianze, danze dal mondo

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more