Quaresima,

  • I MERCOLEDI' DI QUARESIMA AL PIME

     Quaresima Pime 2019 bannerweb

    Il Centro di cultura e animazione missionaria Pime di Milano propone per la Quaresima 2019 un ciclo di incontri sul tema:

     

    LA VITA SI SPINGE VERSO UNA FELICE RINASCITA
    Percorsi di riflessione e testimonianza in vista della Pasqua

     

    Mercoledì 20 marzo – ore 21
    MISSIONE ZAMBOANGA
    padre NEVIO VIGANÒ
    missionario del Pime per diciott'anni nelle Filippine
    GEROLAMO FAZZINI
    Giornalista e autore del libro Una fedeltà a caro prezzo (Emi), cinquant’anni di avventura missionaria del Pime nelle Filippine.

     

    Mercoledì 27 marzo – ore 21
    NOI, CRISTIANI DI TURCHIA, TRA RESISTENZA E ACCOGLIENZA
    MONS. PAOLO BIZZETI,
    vicario apostolico d’Anatolia

     

    Mercoledì 3 aprile – ore 21
    BRASILE, CHIESA DI FRONTIERA
    MONS. ADOLFO ZON
    vescovo dell'Alto Solimões, Amazzonia, in Brasile al confine con Colombia e Perù

     

    Mercoledì 10 aprile – ore 21
    L’AMAZZONIA NON È VERDE
    Spettacolo narrativo di Andrea Zaniboni sulla campagna del Pime «Il grido dell'Amazzonia»

     

    Una luce brillò su questa terra
    Il suo bagliore era dall'alto
    La vita si spinge verso una felice rinascita
    Attraverso la morte all'amore perfetto.
    (Inno per la festa di santa Matilde di Magdeburgo)

     

    SCARICA QUI LA LOCANDINA

  • IL 15 MARZO MARIAPIA VELADIANO AL PIME

    veladiano

     

    Una grande scrittrice capace di sondare i segreti dell’anima e di sviscerare con la sua prosa coinvolgente le infinite sfumature delle relazioni: di coppia o parentale, tra adolescenti o col trascendente. È MARIAPIA VELADIANO, vicentina,  laureata in Filosofia e Teologia, felicemente insegnante di lettere per più di vent’anni e ora preside a Vicenza. E, appunto, raffinata scrittrice.

    Resa famosa dal suo primo intenso e sorprendente romanzo, “La vita accanto” (Einaudi, vincitore del Premio Calvino 2010, e secondo al Premio Strega 2011), ha continuato a esplorare, con il suo stile originale, storie quotidiane eppure universali: storie d’amore e di lotta contro il male; storie di dialogo con Dio e con se stessi.

    Mariapia Veladiano interverrà al Pime di Milano, mercoledì 15 marzo, alle ore 21 nell’ambito del ciclo di Quaresima 2017 «Sentieri di vita vera»Sentieri di vita vera».

    MERCOLEDÌ 15 MARZO, ORE 21
    LA VITA ACCANTO. O DELLE RELAZIONI (INSENSATE)
    con MARIAPIA VELADIANO
    CENTRO PIME, via Mosè Bianchi, 94 - Milano

  • IL CARDINALE DEL CENTRAFRICA AL PIME L'8 MARZO

    Bangui

    Bangui, la capitale del Centrafica, è il luogo dove papa Francesco ha voluto aprire la Porta Santa della Misericordia, per mettere al centro dell'Anno Santo le periferie del mondo. E proprio il CARDINALE DIEUDONNÉ NZAPALAINGA, arcivescovo della capitale della Repubblica Centrafricana che con il Papa ha vissuto quella storica giornata, sarà al PIME DI MILANO, MERCOLEDÌ 8 MARZO 2017 per il primo degli incontri di Quaresima 2017.

    Dopo la visita di Francesco in questo luogo tra i più poveri e feriti del pianeta, il Centrafrica ha intrapreso un percorso di sviluppo e riconciliazione molto difficile e tormentato. Che ha avuto come infaticabile protagonista proprio DIEUDONNÉ NZAPALAINGA.

    Membro dell’Istituto dei missionari del Santo Spirito, il neo cardinale continua a dare una straordinaria testimonianza personale e di Chiesa al fianco della popolazione martoriata, con gesti concreti di vicinanza e solidarietà. Ma sta anche dimostrando nei fatti la possibilità di un dialogo e di un impegno in comunione con le altre confessioni cristiane e con i fratelli musulmani.

    La Piattaforma interreligiosa - di cui il cardinale è uno dei leader insieme al presidente del Consiglio islamico e a quello dell’Alleanza evangelica - rappresenta oggi una della istituzioni più autorevoli del Centrafrica, un esempio di risposta umanitaria, ma anche morale e di fede, a una crisi che ferisce la gente nel corpo e nell’anima, come il cardinale stesso racconta in quest'intervista rilasciata qualche settimana fa a Mondo e Missione.

    Il cardinale Nzapalainga aprirà il ciclo di incontri di Quaresima «Sentieri di vita vera» al Pime di Milano

    MERCOLEDÌ 8 MARZO ALLE ORE 21
    ARTIGIANI DI PACE E FRATELLANZA
    CENTRO PIME, via Mosè Bianchi, 94 - Milano

    LEGGI QUI IL PROGRAMMA COMPLETO CON TUTTI GLI APPUNTAMENTI DEGLI INCONTRI DI QUARESIMA AL PIME

     

  • LA QUARESIMA COL PIME NELLA TUA PARROCCHIA

    ViaCrucisBezzi

     

    Il cammino verso la Pasqua è un tempo propizio per abbracciare il mondo, con le sue ferite e la sua sete di Resurrezione. E può diventarlo anche nella tua parrocchia attraverso le proposte del Pime per l’animazione missionaria.

    1) LA VIA CRUCIS MISSIONARIA

    Una Via Crucis attualizzata che ripercorre i racconti della Passione di Gesù facendoli dialogare con le storie e i volti dei crocifissi di oggi, attraverso i racconti dei missionari del Pime.

    In un momento scelto dalla parrocchia in uno dei venerdì di Quaresima il Pime si offre di animarla con un proprio testo e la presenza di un proprio missionario.

    2) I RITIRI CON L’UFFICIO EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA’

    Gli educatori dell’Ufficio Educazione alla Mondialità del Pime sono a disposizione per l’animazione di momenti di ritiro per i ragazzi, con possibilità anche di proposte specifiche rivolte ai genitori. I ritiri si svolgono o nelle case del Pime o nella propria parrocchia. Per maggiori informazioni clicca qui oppure chiama i numeri 02/43.822.534 -02/43.822.321.

    3) LE MOSTRE DEL CENTRO MISSIONARIO PIME

    Il Centro missionario Pime propone una serie di mostre iteneranti che possono essere utili come strumento di animazione. Tra le proposte adatte al tempo della Quaresima:

    Giovani e missione

    Beati i perseguitati per causa mia: i nuovi martiri degli anni Duemila

    Martello, rosario e pipa: fratel Felice Tantardini e i missionari laici del Pime

    Madre Teresa la mistica dei poveri

    Charles de Foucauld: il Vangelo a mani nude

    Missione misericordia: le opere di misericordia raccontate dai missionari del Pime

    Liberi per credere: la libertà religiosa nel mondo di oggi

    4) UN BANCHETTO MISSIONARIO CON LE UOVA DI PASQUA E LE COLOMBE DEL PIME

    In occasione della Pasqua il Pime propone anche un’iniziativa di solidarietà: un particolare uovo di cioccolato e una colomba il cui ricavato va a sostenere l’opera dei missionari. Leggi qui tutti i dettagli

    È possibile ospitare un nostro banchetto di vendita in una domenica a scelta della parrocchia oppure organizzarsi per la vendita in proprio.

    Per informazioni e prenotazioni su ciascuna di queste proposte è possibile contattare l'Ufficio Promozione del Centro missionario Pime al numero di telefono 02/43.822.317 oppure all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

       
       
  • LA QUARESIMA DELLA MISSIONE

    domenichemissione2

     

    Nello scorso mese di ottobre il nostro Centro missionario Pime ha proposto l’esperienza delle Domeniche della missione, una forma giovane di animazione missionaria in parrocchia durante il mese che per tradizione la Chiesa dedica all’apertura al mondo. L’interesse che quell’iniziativa ha suscitato ci suggerisce ora di riproporre un’iniziativa analoga anche nel tempo della Quaresima, altro momento forte dell’anno nel quale - al cammino di conversione cui questo tempo tutti ci chiama - ben si associa l’invito ad allargare lo sguardo all’orizzonte ampio del mondo.

    Rivolgendosi sia alle comunità che già hanno aderito all’iniziativa di ottobre sia a tutte le altre che vorranno aggiungersi, la Quaresima delle missione prevede quattro diverse proposte tra le quali ciascuna comunità può scegliere quelle più adatte al proprio contesto.

     

    1) La Domenica della missione

    È la stessa iniziativa proposta a ottobre: viene offerta gratuitamente la possibilità di ospitare durante una o più messe domenicali la testimonianza di un ragazzo o una ragazza che hanno partecipato a Giovani e Missione, il cammino del Pime che ha il suo momento centrale in estate in un periodo in missione. In un breve intervento questi giovani raccontano che cosa ha significato per loro questa esperienza. Poi - alla fine della Messa - sono presenti all’uscita della chiesa con un banchetto informativo con materiale sul Pime e le sue attività.

     

    2) La Via Crucis missionaria

    In un momento scelto dalla parrocchia, eventualmente anche durante la settimana, un giovane si rende disponibile per animare una Via Crucis dal taglio missionario. Stiamo preparando un testo che - attraverso alcune «stazioni» - ricollega il racconto della Passione di Gesù alle ferite del mondo di oggi, attraverso brani e testimonianze dei missionari, accompagnate da un paio di gesti. Un modo per attualizzare questa forma di preghiera abbracciando il mondo intero.

     

    3) La mostra «Beati i perseguitati per causa mia»

    Il Centro missionario Pime mette a disposizione a noleggio (costo da concordare in base alla durata) una mostra in quindici pannelli dedicata al tema dei martiri del nostro tempo, segno di come il mistero della Pasqua si rinnova in tante situazioni del mondo di oggi. Proprio per essere il più fedele possibile a questo sguardo la mostra è stata rinnovata inserendo figure uccise per la loro testimonianza del Vangelo in questi ultimi tempi: le suore di Madre Teresa nello Yemen, padre Jacques Hamel in Francia, i sacerdoti vittime dei narcos in Messico, le missionarie saveriane in Burundi... Un modo semplice e diretto per aiutare a non dimenticare questi volti e le loro parole.

     

    4) Le uova di Pasqua del Pime

    Quest’anno il Pime promuove anche una nuova iniziativa di solidarietà in occasione della Pasqua: invitiamo a scegliere di acquistare per la Pasqua un particolare uovo di cioccolato (con cacao biologico e solidale) il cui ricavato va a sostenere l’opera dei missionari. È accompagnato dallo slogan «La sorpresa più bella è il sorriso degli altri», che vuole dare il senso dell’iniziativa. Per le comunità che lo desiderano è possibile anche accordarsi preventivamente con il nostro Centro per trattenere parte del ricavato della vendita a sostegno della proprie attività pastorali o di un missionario che la parrocchia già aiuta.

     

    Per avere ulteriori informazioni o per prenotare una o più iniziative è possibile rivolgersi alla nostra segreteria all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero di telefono 02/43.822.317.

    Accogliere anche solo una sola di queste proposte è un aiuto grande per i nostri missionari e per i popoli accanto ai quali spendono la loro vita. Ma ciò che ci preme maggiormente è rilanciare attraverso questi momenti quaresimali l’attenzione all’annuncio del Vangelo fino ai confini del mondo. Crediamo sia un impegno che il tempo di oggi ci chiede con un’urgenza particolare.

  • LE VIE CRUCIS MISSIONARIE IN PARROCCHIA

    ViaCrucisBezzi

     

    Da quest'anno c'è una nuova proposta del Pime per l'animazione missionaria della Quaresima in parrocchia: la Via Crucis missionaria.

    Si tratta di un percorso in sette stazioni nelle quali il racconto della Passione di Gesù  viene fatto dialogare con i Calvari di oggi attraverso una serie di testimonianze tratte da lettere di missionari del Pime che svolgono il loro ministero in sette diversi Paesi (Bangladesh, Filippine, Cambogia, Ciad, Brasile, Camerun e Thailandia).
    Un modo per rinnovare una forma di preghiera propria della Quaresima aprendo lo sguardo al mondo.

    Questo l'elenco aggiornato delle parrocchie che hanno aderito all'iniziativa:

    venerdì 10 marzo

    Sant'Ilario - Milano

    Ognissanti - Milano

    venerdì 24 marzo

    San Michele Arcangelo - Milano

    Izano (Crema)

    venerdì 31 marzo

    Renate (Mb)

    venerdì 7 aprile

    Santo Stefano Ticino (Mi)

    venerdì 14 aprile

    Sacro Cuore in Pontelambro - Milano

     

     

     

  • Quaresima 2016: accogliere gli stranieri

    004

    «La situazione drammatica dei profughi, segnata da paura disagi e incertezze è una triste realtà. I profughi ogni giorno fuggono dalla fame e dalla guerra, alla ricerca di una vita dignitosa per sé e per le proprie famiglie. Vanno in terre lontane e quando trovano lavoro non sempre incontrano accoglienza vera». In più occasioni Papa Francesco ha evocato il dramma di milioni diprofughi costretti a lasciare le loro case, ma anche le responsabilità di tutti nell’affrontare le cause che spingono queste persone a fuggire e nel dare risposte concrete e dignitose nei Paesi di accoglienza.

    Oggi più che mai anche il nostro Paese è chiamato ad affrontare la sfida della presenza di migliaia di uomini, donne e bambini in cerca di una vita migliore. Tra difficoltà, strumentalizzazioni, solidarietà e, spesso, molta confusione. Il Centro Pime di Milano propone una serata per capire meglio la complessità di questo fenomeno, con due persone in prima linea da molti anni: padre Angelo Cupini, clarettiano, impegnato soprattutto in percorsi di integrazione e padre Castrese Aleandro, missionario del Pime a Sotto il Monte, dove sono attualmente accolti una sessantina di profughi.

    MERCOLEDÌ9 MARZO -ORE 21 per il cicloQuaresima 2016 al Pime di Milano

    locandina

  • Quaresima 2016: Beati i costruttori di pace con padre Chacour

    eliaschacour10

     

    Monsignor Elias Chacour è l’arcivescovo melchita emerito di Akko, Haifa e Nazaret. Cittadino israeliano, arabo cristiano, è nato in un villaggio dell'alta Galilea sotto mandato britannico e ha vissuto l'esperienza delle popolazioni palestinesi espulse dai loro villaggi al momento della nascita dello Stato d'Israele. Profughi nella loro stessa terra, lui e i suoi familiari sono comunque diventati cittadini dello Stato ebraico già nel 1948.  Diventato prete, Elias Chacour ha vissuto per 38 anni a Ibillin, in Israele, dove iniziò a fondare scuole (primarie e secondarie) aperte a tutti. Da allora monsignor Chacour non ha mai smesso di favorire – a partire dai banchi di scuola – l’integrazione tra musulmani, ebrei e palestinesi. Il suo impegno per la ricerca di una riconciliazione tra parti nei territori dilaniati del Medio Oriente è stata riconosciuta a livello internazionale e Chacour è stato candidato al premio Nobel per la pace. Il suo libro più famoso «Fratelli di sangue» (1990) è stato tradotto in 28 lingue.

     

    MERCOLEDÌ 16 MARZO - ORE 21

    Monsignor Elias Chacour parlerà al Pime per l'ultimo incontro del ciclo di incontri di Quaresima promossi dal Centro missionario.

    LEGGI QUI L'INTERVISTA A ELIAS CHACOUR «PERDONO, SCUOLA DI PACE» PUBBLICATA SUL NUMERO DI MARZO 2016 DI MONDO E MISSIONE

     

    locandina

  • QUARESIMA 2018: I MERCOLEDI' DEL PIME

    Quaresima18

     

    Si intitola «UN INCHINO ALLA VITA» il ciclo di incontri della Quaresima 2018 dei mercoledì del Pime, promossi al Centro di cultura e animazione missionaria di via Mosé Bianchi 94 a Milano. Queste le date e i relatori di quest'anno (clicca qui per scaricare la locandina):


    Mercoledì 28 febbraio – ore 21
    L’ULTIMA CENA
    Leonardo, tra arte e spiritualità

    LUCA FRIGERIO
    Giornalista e scrittore, autore di “Il Cenacolo di Leonardo”
    Accompagnamento musicale di Francesco Di Marco e Alberto Morganti della Mangrovia

    Mercoledì 7 marzo – ore 21
    IL VANGELO IN RISAIA

    MARIO GHEZZI
    Missionario del Pime in Cambogia e direttore del Centro Pime di Milano

    Mercoledì 14 marzo – ore 21
    I PRIMI CINQUE ANNI DI PAPA FRANCESCO

    ANDREA RICCARDI
    Storico, accademico, fondatore della Comunità di Sant’Egidio. In dialogo con Gerolamo Fazzini, autore con Stefano Femminis del libro “Francesco, il Papa delle prime volte” (Edizioni San Paolo)

    Mercoledì 21 marzo – ore 21
    I MIEI ANGELI DI BANGKOK

    MARIA ANGELA BERTELLI
    Missionaria saveriana in Thailandia e in Sierra Leone dove è stata rapita per 56 giorni dai ribelli insieme alle sue consorelle

    Gli incontri si tengono presso il Centro missionario Pime, via Mosè Bianchi, 94, 20149 Milano

    Per raggiungerci: MM1 – MM5 (Lotto) / Filobus 90/91

  • QUARESIMA: I MERCOLEDI' DEL PIME

    Quaresima 2017 disegno

     

    «Le tue mani sono la mia carezza
    i miei accordi quotidiani
    ti amo perché le tue mani
    si adoperano per la giustizia.

    Se ti amo è perché sei
    il mio amore, complice e tutto
    e per la strada fianco a fianco
    siamo molto più di due»  (Mario Benedetti)

     

    In occasione della Quaresima 2017 il Centro di cultura e animazione missionaria Pime di Milano propone il tema SENTIERI DI VITA VERAper l'ormai consueto appuntamento degli incontri del mercoledì. Leggi qui sotto le date, i temi e i relatori delle singole serate (clicca qui per scaricare la locandina):

    Mercoledì 8 marzo - ore 21
    IL CARDINALE: DIEUDONNÉ NZAPALAINGA
    Arcivescovo di Bangui (Centrafrica)
    ARTIGIANI DI PACE E FRATELLANZA

    Mercoledì 15 marzo - ore 21
    LA SCRITTRICE: MARIAPIA VELADIANO
    Scrittrice e teologa
    LA VITA ACCANTO. O DELLE RELAZIONI (IN)SENSATE

    Mercoledì 22 marzo
    SERATA SPECIALE MARTIRI MISSIONARI

    ore 18,00: S. Messa in ricordo dei martiri missionari
    in particolare di padre Salvatore Carzedda, a 25 anni dall’uccisione
    Donazione “Croce del martirio” dell’artista Giovanna Dejua, cugina di padre Carzedda

    ore 21: testimonianze
    FINO ALLE ESTREME CONSEGUENZE
    in ricordo di padre Carzedda e dei martiri missionari del Pime nelle Filippine
    con Giorgio Licini, Paolo Nicelli e Giulio Mariani
    missionari del Pime che hanno vissuto nelle Filippine e conosciuto padre Carzedda
    Video-testimonianza di padre Sebastiano D’Ambra
    fondatore di Silsilah, gruppo di dialogo interreligioso a Mindanao

     

    Mercoledì 29 marzo – ore 21
    LA VOLONTARIA: SARA FOSCHI
    Membro della Comunità Papa Giovanni XXII, in Bangladesh per 12 anni con minori disabili
    IL MIRACOLO DELLA MATERNITÀ

    Tutti gli incontri si tengono a Milano presso il Centro missionario Pime in via Mosé Bianchi 94. Per raggiungere il Centro Pime: MM1 – MM5 (Lotto) – Filobus 90/91

     

  • Serate di Quaresima 2016: la rivoluzione della misericordia

    Quaresima2016

     

    In occasione della Quaresima 2016 - nell'Anno del Giubileo voluto da papa Francesco - il Centro di cultura e animazione missionaria Pime di Milano propone un ciclo di tre incontri sul tema: LA RIVOLUZIONE DELLA MISERICORDIA.

    Le serate si tengono come di consueto al mercoledì sera, presso la sede di via Mosè Bianchi 94 a Milano.

    Ecco il calendario degli appuntamenti (clicca qui per scaricare la locandina)


    Mercoledì 2 marzo 2016 – ore 21

    TIBHIRINE, VENT'ANNI DOPO
    padre Jean Marie Lassausse, responsabile da quindici anni del monastero di Tibhirine in Algeria, dove nel marzo 1996 vennero rapiti e poi uccisi sette monaci trappisti

     

    Mercoledì 9 marzo 2016 – ore 21
    ACCOGLIERE GLI STRANIERI
    Padre Angelo Cupini, clarettiano, fondatore della Comunità via Gaggio e responsabile della Casa sul Pozzo di Lecco, promuove percorsi di integrazione soprattutto per adolescenti immigrati
    Padre Castrese Aleandro, missionario del Pime, presso la Casa natale di Papa Giovanni XXIII a Sotto il Monte, dove sono accolti una sessantina di profughi

     

    Mercoledì 16 marzo 2016 – ore 21
    BEATI I COSTRUTTORI DI PACE
    Mons. Elias Michael Chacour, vescovo greco-cattolico emerito per Nazareth e tutta la Galilea. È stato candidato al Premio Nobel per la Pace per il suo instancabile impegno per la riconciliazione e la convivenza pacifica tra ebrei e palestinesi

    «La nostra rivoluzione passa attraverso la tenerezza, attraverso la gioia che diventa sempre prossimità, che si fa sempre compassione e ci porta a coinvolgerci, per servire, nella vita degli altri».
    Papa Francesco, messaggio per la Quaresima 2016

     

    LA MOSTRA: MISSIONE MISERICORDIA
    In occasione della Quaresima 2016, il Centro Pime di Milano ha realizzato anche una Mostra fotografica itinerante che rilegge le opere di Misericordia attraverso i volti e le testimonianze dei missionari del Pime nel mondo. Clicca qui per saperne di più

     

  • SUOR ANGELA BERTELLI IL 21 MARZO AL PIME

    Bertelli

    MERCOLEDÌ 21 MARZO - CENTRO PIME MILANO - 21,00

    QUARESIMA PIME 2018

    SUOR MARIA ANGELA BERTELLI

    I MIEI ANGELI DI BANGKOK 

    Missionaria saveriana in Thailandia e in Sierra Leone dove è stata rapita per 56 giorni dai ribelli insieme alle sue consorelle

     

    Al Pime di Milano, la straordinaria testimonianza di suor Maria Angela Bertelli, missionaria saveriana da sempre impegnata contro ogni forma di esclusione e disumanizzazione. E per tenere sempre l’uomo al centro. È stato il filo conduttore della sua vita e della sua missione in posti apparentemente diversissimi: dai bassifondi di Harlem a New York agli slum di Bangkok, dove ha vissuto 16 anni nella “Casa degli Angeli”, con mamme e bambini con gravi disabilità. Passando per il conflitto civile in Sierra Leone, uno dei più cruenti e feroci, durante il quale è stata sequestrata per due mesi con altre sei consorelle. Per suor Bertelli la missione agli “estremi confini” non è più solo un fatto geografico: «La missione è là dove il cuore dell’uomo è veramente distrutto, ai confini dell’umano», come ci ha raccontato anche in questo articolo del numero di marzo di Mondo e Missione.

    GLI INCONTRI DI QUARESIMA SI TENGONO PRESSO:

    CENTRO PIME

    via Mosè Bianchi, 94 - 20149 Milano
    tel. +39.02.43822317
    sliderQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contattaci

   Via Mosé Bianchi 94 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more