Thailandia,

  • Adriano Pelosin Pasqua 2017 Thailandia

    THAILANDIA

    Monaci in città nella baraccopoli

    di padre ADRIANO PELOSIN

  • ALP - Lettere da Rosangela - Thailandia 2014

    Carissimi amici

    In questi giorni di festività, mentre le attività sono rallentante e la missione è immersa nella quiete, finalmente trovo il tempo per scrivervi. Il 2013 sta volgendo alla fine e tra qualche ora spunterà il nuovo anno che per me significherà novità e cambiamenti!

    Sono ormai trascorsi quasi cinque anni da quando sono partita, lasciando la mia adorata famiglia e i miei amici e la mia comunità per lavorare in terra di missione. Questi anni sono stati vissuti con intensità, in un miscuglio di entusiasmo, di emozioni, di sofferenza e di tante difficoltà, ma in compenso sono state molte le gioie che ho ricevuto in cambio. In questi anni ho incontrato molte persone, molti volti si sono stampati nella mia mente e nel mio cuore, persone che non potró mai dimenticare e che saranno con me ovunque Dio mi chiederà di operare.

    Come già vi ho raccontato in precedenza il lavoro che attualmente svolgo qui alla Missione di Mae Suay è rivolto ai bambini disabili che risiedono presso le strutture del Centro, agli ammalati ed anziani che in collaborazione con le suore Camilliane visitiamo regolarmente e poi... c'è il lavoro di segreteria, i ragazzi degli ostelli, il progetto rivolto all'aiuto delle donne... insomma le attività come vedete sono tante e variegate ma con l'arrivo del nuovo anno per me si prospetteranno nuove strade da percorrere.

    Essendo ormai alla fine del mio contratto di collaborazione qualche mese fa i Padri mi hanno chiesto se volevo continuare il mio lavoro di missionaria laica qui in Thailandia, proponendomi però di trasferirmi presso la missione di Nonthaburi che si trova alla periferia della ricca e opulenta metropoli di Bangkok. Recentemente presso la missione è stato attivato un nuovo progetto rivolto all'assistenza degli ammalati ed anziani (la maggior parte di loro è buddista) e necessitavano di un infermiera che seguisse il progetto. Vi garantisco che non è stato facile fare una scelta, soprattutto per tutto ciò che mi lega alla mia terra d'origine, alla famiglia e gli amici ma anche per la situazione non proprio tranquilla che vive ora la Thailandia sotto l'aspetto politico... ma dopo un travagliato discernimento ho deciso di accettare. Quando sarò a Bangkok mi mancheranno sicuramente le verdi vallate e i mille colori della gente dei monti... ma Dio, solo qualche giorno fa, si è fatto Bambino, si è fatto Vita perché non ci stanchiamo di credere nella vita, perchè possiamo rinnovare ogni giorno la nostra speranza in un mondo migliore e riconoscere il suo Volto nei volti di ogni uomo e donna che Lui ci farà incontrare sul nostro cammino...

    Vi ringrazio di cuore per la vostra amicizia, per tutto quello che avete fatto in questi anni per la missione di Mae Suay e per la sua gente...

    BUON 2014 a tutti....

    Angela

    Rosangela

  • Buona Pasqua con Ari, Mueli e Visal

    THAILANDIA

    Buona Pasqua con Ari, Mueli e Visal

    padre ADRIANO PELOSIN

  • Domenica 20 in teatro «Semplicemente Francesco»

    SemplicementeFrancescoLU-r-1740-650x385

     

    Domenica 20 dicembre alle ore 16:30 il Teatro del PIME di Milano di Via Mosè Bianchi 94, ospita il musical “Semplicemente Francesco” presentato dalla compagnia amatoriale Anime Semplici di Solbiate Arno (VA).
    Un musical liberamente tratto dallo spettacolo “Forza Venite Gente” che racconta la vita di San Francesco d’Assisi, esempio di semplicità e umiltà, e “inventore” del presepe.

    Uno spettacolo che, nel segno della solidarietà, unisce idealmente i bambini della Scuola Materna di Solbiate Arnoe quelli delle tribù dei monti dell’asilo di Fang in Thailandia seguito da padre Marco Ribolini PIME, a tutti i quali verrà destinato il ricavato della serata.

    In preparazione al S. Natale, uno spettacolo denso di significato, ma nello stesso tempo gradevole e adatto a tutte le età, al quale abbiamo il piacere di invitarVi.

    Info e prevendita:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 02.43822300

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - tel. 333.3623172

    Biglietto: Intero €.10 - Ridotto €.8

     

  • J082 Salone polifunzionale in THAILANDIA

    J082 – SALONE POLIFUNZIONALE IN THAILANDIA
    Responsabile: p. Valerio Sala
    Pastorale – Thailandia

  • J099 Edificio politunzionale THAILANDIA

    J099 – “Un edificio polifunzionale per la comunità”
    Responsabile: p. Marco Ribolini
    Thailandia

  • K694 - Aiuto ai bambini con disabilità di Phrae

    THAILANDIA 

    K694 - Aiuto ai bambini con disabilità di Phrae

    Phimboon Limpiyakul, garante del Pime è p. Ivo Cavagna

    Sanità 

  • K706 - Accoglienza e riabilitazione persone con disabilità

    THAILANDIA
    K706 - Accoglienza e riabilitazione bambini e ragazzi con disabilità 

    p. Ivo Cavagna 

    Sanità

  • Marco Ribolini Natale 2016 Thailandia

    THAILANDIA

    I frutti del Giubileo a Fang

    di padre MARCO RIBOLINI

  • Pelosin Thailandia la speranza ritrovata di Noi

    THAILANDIA

    La stella ritrovata di Noi

    di padre ADRIANO PELOSIN

  • SUOR ANGELA BERTELLI IL 21 MARZO AL PIME

    Bertelli

    MERCOLEDÌ 21 MARZO - CENTRO PIME MILANO - 21,00

    QUARESIMA PIME 2018

    SUOR MARIA ANGELA BERTELLI

    I MIEI ANGELI DI BANGKOK 

    Missionaria saveriana in Thailandia e in Sierra Leone dove è stata rapita per 56 giorni dai ribelli insieme alle sue consorelle

     

    Al Pime di Milano, la straordinaria testimonianza di suor Maria Angela Bertelli, missionaria saveriana da sempre impegnata contro ogni forma di esclusione e disumanizzazione. E per tenere sempre l’uomo al centro. È stato il filo conduttore della sua vita e della sua missione in posti apparentemente diversissimi: dai bassifondi di Harlem a New York agli slum di Bangkok, dove ha vissuto 16 anni nella “Casa degli Angeli”, con mamme e bambini con gravi disabilità. Passando per il conflitto civile in Sierra Leone, uno dei più cruenti e feroci, durante il quale è stata sequestrata per due mesi con altre sei consorelle. Per suor Bertelli la missione agli “estremi confini” non è più solo un fatto geografico: «La missione è là dove il cuore dell’uomo è veramente distrutto, ai confini dell’umano», come ci ha raccontato anche in questo articolo del numero di marzo di Mondo e Missione.

    GLI INCONTRI DI QUARESIMA SI TENGONO PRESSO:

    CENTRO PIME

    via Mosè Bianchi, 94 - 20149 Milano
    tel. +39.02.43822317
    sliderQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • THAILANDIA Pelosin Pasqua 2016

    THAILANDIA

    «Ferite e resurrezioni»

    di padre ADRIANO PELOSIN

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more